Radio Tarlo

martedì 6 giugno 2017

Pettegolezzi d'estate

Mentre mia moglie ascolta rock con le cuffiette, io fingo di risolvere gli enigmi orizzontali e verticali proposti da un noto settimanale enigmistico, in realtà, mi dedico al mio sport preferito: ascoltare i pettegolezzi delle mie vicine di ombrellone. Apprendo così che acqua, limone e zenzero in soluzione acquosa sono un ottimo aspro e piccante depurativo. La ragazza offre la bevanda alle sue amiche che, dopo aver assaggiato, infamano la loro conoscente con termini cordiali quali "ma che cazzo bevi!".
Si passa poi alle proprietà delle creme solari, con cui stanno spalmando dei recalcitranti fanciulli desiderosi solo di "raviolarsi" nella sabbia cosa che fanno non appena cosparsi di olio. I discorsi poi virano verso "quella zoccola della collega".
Mi stupisco che ancora non abbiano attaccato con le lamentele sui propri compagni di vita, ma probabilmente è ancora troppo presto per farlo e quando inizieranno ne parleranno da leonesse arrabbiate.
Nel frattempo da dieci minuti osservo la prima definizione del mio cruciverba che recita: "li rischia chi ha un micio" e penso che tutto questo abbia un senso.
Benvenuta estate.



 
Per l'immagine © Aventi diritto
Il testo è di proprietà dell'autore ne è vietata la riproduzione senza esplicita autorizzazione



Nessun commento:

Posta un commento